Come scegliere un tutore ginocchio per lo sport

tutore ginocchio sport

Il tutore ginocchio per lo sport è un dispositivo pensato per agire su diversi livelli differenti: prevenire traumi e infortuni, bloccare gli stati infiammatori dell’articolazione e favorire l’allenamento.

Una leggerezza nell’allenamento così come un’attività sportiva intensa rischiano di sovraccaricare articolazioni e/o muscoli e di determinare alcuni lievi o gravi infortuni.

La corretta funzione dell’articolazione dipende anche dall’uso di un tutore specifico in grado di stabilizzare il ginocchio, guidare il muscolo verso il movimento corretto e impedire sforzi e movimenti forzati.

A tal proposito la categoria di tutori per il ginocchio comprende una vasta gamma di ausili ortopedici progettati per sostenere un problema strutturale specifico e preservare gli sportivi da infortuni a legamenti e articolazioni.

3 consigli per scegliere il tutore giusto

I dispositivi per le ginocchia possono aiutare a ridurre il dolore fornendo un tipo di supporto differente in base alla specifica esigenza. Saper scegliere il tutore per ginocchio giusto è importante per riuscire a gestire e a risolvere il problema che impedisce l’allenamento.

  • Manicotti – Si indossano dalla caviglia al ginocchio e forniscono un calore e una compressione tale da migliorare il movimento dell’articolazione.
  • Stabilizzanti – Le molle in acciaio posizionate sui lati del tutore forniscono supporto adeguato all’articolazione.
  • Supporti – Questi tutori consentono un movimento naturale del ginocchio e possono essere indossati anche sui pantaloni

Il giusto stile: il tutore per il ginocchio può essere chiuso se viene tirato dalla caviglia fino al ginocchio oppure aperto se può essere sistemato anteriormente o posteriormente la gamba. Alcuni modelli possono presentare una chiusura in prossimità della rotula per supportarla alla stessa maniera del ginocchio mentre altri come la ginocchiera per legamento crociato possono non fare pressione in modo da migliorare la funzionalità del crociato.

La dimensione del tutore, infine, deve essere consigliata dal medico o da un’ ortopedia sanitaria di Roma o altre città in base al caso specifico, anche se solitamente scegliere un modello un po’ più grande evita di subire gli effetti di una cattiva circolazione.